[vc_row][vc_column][vc_column_text]

servizio liquore

[/vc_column_text][vc_column_text]

[/vc_column_text][vc_column_text]

“Seppur molto ridotta, esisteva anche una produzione “speciale” a cui sporadicamente e nei pochi momenti liberi si dedicavano in genere i proprietari di bottega: servizi da caffè, boccaletti per scaldare il vino, bottiglie a forma di preti, bicchierini per liquore, zuppiere, vasi da fiori, salvadanai.”
La produzione della terracotta nel Campidano tra gli anni Venti e gli anni Ottanta del Novecento
Maria Beatrice Onnis

 

Si allungano, si innalzano come a voler toccare il cielo, quasi a suggerire cosa è riservato ai fortunati che avranno l’onore di assaggiare il prezioso nettare contenuto all’interno delle bottiglie. Il design del prodotto  nasce dalla volontà di farlo diventare elegante componente della tavola. La forma è pensata per garantire maneggevolezza e resistenza del manufatto. I colori neutri permettono di inserire il servizio da liquore in ogni contesto.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/4″][/vc_column][vc_column width=”1/2″][vc_column_text]

[/vc_column_text][/vc_column][vc_column width=”1/4″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][/vc_column][/vc_row]